NUNTIO VOBIS GAUDIUM MAGNUM……..per chi sperava potesse essere femmina!

ImmagineAvete presente le dieci piaghe d’Egitto? Quelle che Dio inflisse agli egiziani prima che Mosè liberasse gli israeliti dal quel cattivone del Faraone Ramses II? Ce n’era per tutti i gusti, dalla tramutazione dell’acqua in sangue, all’invasione di zanzare (piaga che dall’Egitto si è allargata a macchia d’olio fino a raggiungere le pianure del Po’ ed ivi stabilirsi), dalla moria del bestiame fino alla morte dei primogeniti maschi. Comunque, secondo la Bibbia Dio inflisse al popolo d’Egitto ed al suo Faraone queste terribili piaghe affinché comprendessero la sua onnipotenza e lasciasse libero il suo popolo.

Ora, partiamo da un assunto di base: secondo me la Chiesa (sostantivo femminile singolare) ha sempre avuto troppi uomini (sostantivo maschile plurale) ad affollarla; Dio è un uomo (il Padre), Gesù è uomo (il Figlio), i profeti – tutti (!!!) – sono uomini, i preti sono uomini, il Papa , manco a dirlo, è un uomo, le guardie del Papa sono uomini (e svizzeri, doppia discriminante!) e anche gli evangelisti sono uomini, come pure tutti e dodici gli apostoli. Insomma, c’è testosterone ovunque! Non fraintendetemi, non vorrei sembrare presuntuosa, ma secondo me una donna qui e là sarebbe stata quantomeno utilissima all’Altissimo, non fosse altro per risparmiare un po’ di energie; anzi, a lasciarle un po’ di spazio di manovra, secondo me avrebbe preso l’iniziativa, e gli avrebbe dato due dritte come si deve. Eh si, perché è innegabile, noi donne siamo pratiche, risolute e veloci, tutti attributi in cui il genere maschile è un po’ scarsino. Prendete le dieci piaghe d’Egitto e immaginiamo la scena. Dio dice alla sua Consigliera: “ Donna, non sai quale problema mi attanaglia! Questo Faraone è proprio cocciuto! Avevo pensato di mandargli una decina di piaghe terribilissime per farlo desistere, tu cosa ne pensi?”. Lei cosa avrebbe risposto? Secondo me, sarebbe andata più o meno così:  “ Dieci piaghe? Ma che siamo matti? Aò, ma io c’ho da fà, c’ho da spiccià, mica posso stare qui ad aspettare che un faraone qualsiasi se convinca che il maschio alfa chiaramente non è lui! C’ho ‘na casa da mandare avanti, i bambini da andare a prendere a scuola, la spesa da fare,  la cena da preparare, il bucato da stirare e  la ceretta tra un’ora che c’ho un inguine che non si commenta! Senza contare che sto ancora facendo l’inventario degli animali dell’arca, che Noè s’è perso il foglio presenze, mannaggia a lui! Aò, il prossimo castigo all’umanità lo mandiamo per tramite di uno più giovane per cortesia, che poi sono io a diventare matta, non tu!..….NO, NO, NO, qui tocca trovà  ‘na piaga più immediata e persuasiva; Anche perché di tramutare l’acqua in sangue non se parla, che mi macchia tutti panni e non mi hanno ancora inventato il bio spray, la moria del bestiame è un peccato, che con quello che costa la carne al giorno d’oggi non si butta via niente e la morte dei primogeniti maschi è fuori discussione, che con tutta la fatica che si fa a farli o ti rimangi quello che hai detto e cancelliamo il rigo  <Tu partorirai con dolore>, o altrimenti non se ne parla”. E lui, indeciso se cancellare invece un altro rigo dalla Genesi, quello della creazione di Eva, ribatte titubante: “ scusa donna, ma quindi tu cosa consigli?”. “ Ahhhhhh, ma io che ne so?? Chi è l’Altissimo qui? Ma che, devo sempre fare tutto io in questo mondo?”  chiosa lei,  sbattendo le porte del paradiso alle sue spalle!

Insomma, noi siamo così, è tutto un sottile gioco di ruoli ed equilibrio; tuttavia, rimango convinta che una donna a capo della Chiesa (e non solo) potrebbe fare bene! Per carità, a noi piace anche Papa Francesco; anzi, chissà che la sua parsimonia non sia contagiosa; però una donna potrebbe essere una bella sorpresa; io – ad esempio –  già mi immagino anche le sue prime parole dal balconcino di Piazza San Pietro: “non temete uomini, se sbalierete vi corigerò!”. Ehhhh già, sapete non è colpa nostra…è che ci disegnano così! 😉

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in ATTACCATEVI e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...